SUMAI - Sito web nazionale | SUMAI - Posta elettronica |

  From: SUMAI PIEMONTE Sent: Wednesday, April 26, 2017 7:21 PM Subject: 5 x mille ad international help    

Gentili Iscritti,

continua la nostra collaborazione con INTERNATIONAL HELP ONLUS, ed invitiamo tutti voi a destinare il 5 per mille sulla dichiarazione dei redditi all'associazione umanitaria *INTERNATIONAL HELP ONLUS **Codice Fiscale 97561000015* che si adopera per le popolazioni del terzo mondo creando strutture sanitarie, ricettive e dando una risposta reale ai loro bisogni primari.

La presenza e l'impegno di Gianni Sartorio, ex nostro vicesegretario provinciale in questa organizzazione, ci rasserena sulla correttezza dell'operare e sulla tracciabilità dei  fondi ricordando sempre che "chi salva anche una sola vita salva il mondo intero".

Contribuire a finanziare i progetti vale molto e costa nulla... Diventate protagonisti, sostenete International Help.

http://www.internationalhelp.it/

 

 

 

 


International Help è una onlus fondata nel 1995, ma operante già a partire dal 1994.

 

Scopo dell’associazione intervenire rapidamente e in maniera non episodica in situazioni di difficoltà interessanti Paesi in via di sviluppo.

 

In questi anni interventi, sia di valenza sanitaria sia sul versante delle forniture igieniche e alimentari hanno interessato l’Africa, l’Asia e l’America Latina, dal Kenya al Madagascar all’India, alla Birmania, al Guatemala.

 

Attualmente I.H. segue:

 

AFGHANISTAN

A Kabul la “Clinica dell’Amicizia” che assiste ogni anno circa 30.000 donne e bimbi nel distretto 13 della capitale afghana, in una zona priva di strutture igienico sanitarie. La struttura è inoltre impegnata in campagne, che in quella situazione richiedono molto coraggio, come le vaccinazioni, invise ai Taliban, e a favore dei diritti della donna, a partire dalla contraccezione e dal parto responsabile, coinvolgendo se possibile i mariti e le famiglie.

La situazione della clinica viene monitorata in Italia insieme all’Afghan Future Foundation.

E’ in programma l’affiancare alla clinica piccoli spazi didattici soprattutto a favore delle bimbe, spesso escluse dai percorsi scolastici.

CUBA

a Santiago de Cuba, al fianco di Caritas cubana, il “Comedor n.5”, struttura che fornisce alimenti, farmaci e attività sociali a circa 150 anziani indigenti , curando l’alimentazione, l’igiene, la creazione di strutture d’incontro e le spese di ricostruzione e manutenzione delle case, spesso danneggiate dai frequenti uragani.

E’ in programma un intervento di promozione culturale e d’incontro con associazioni giovanili cubane mirato all’interazione e allo scambio tra giovani e anziani e al recupero della memoria storica

ETIOPIA

In collaborazione con le Missioni Don Bosco

Una mensa per 300 bimbi e una trentina di mamme a Dilla, nel sud del Paese. Un’altra mensa a Adami Tullo, per 550 studenti.

La fornitura di risorse alimentari nei periodi di carestia a Zway.

Lo scavo di pozzi e l’assistenza all’ospedale di Abobo nel Gambela ,

L’apertura di due nuove mense per 200 bimbi nel Gambela.

GUATEMALA

una campagna contro la tratta di esseri umani, fenomeno crescente e devastante che miete vittime tra le migliaia di diseredati che tentano di raggiungere negli USA un riscatto dalla miseria quotidiana e rischiano un destino di prostituzione, schiavitù e addirittura di espianto d’organi. L’intervento si svolge in collaborazione con la Pastorale dei Migranti della Diocesi di Città del Guatemala.

Un’altra sede di intervento è stata programmata in Salvador, nella capitale San Salvador .

KURDISTAN IRAKENO

Un programma di sostegno al popolo kurdo per supportare, in forma economica e con l’invio di attrezzature, sanitarie e di prima necessità, l’ospitalità data sul loro territorio a oltre 1.800.000 rifugiati provenienti da territori confinanti occupati dalle forze di Daesh

 

 

I.H., pur collaborando spesso con enti religiosi è una associazione assolutamente laica.

 

Non sono previsti costi di apparato. Viaggi aerei, soggiorni ecc. sono a carico dei militanti.

 

Gli uffici di I.H. sono le nostre case. Ogni euro a noi donato viene recapitato a chi ne ha bisogno.

 

L’associazione ricava le sue risorse oltre che dalle donazioni dei sostenitori, dalla creazione di eventi, culturali, musicali , enogastronomici, da pubblicazioni editoriali e da produzioni cinematografiche.